Pro Grigioni Italiano

Valposchiavo
Teatro del Cioccolatino - Il magico gioco di Oz
Poschiavo, Palestre di St.Maria, 13 e 14 marzo 2020 - ANNULLATO!

Oz-2Rinviato in data da destinarsi (estate-autunno) il tradizionale appuntamento con lo spettacolo del Teatro del Cioccolatino per motivi contingenti al contagio del coronavirus.

Grazie alla regia di Valerio Maffioletti i giovani attori che hanno frequentato il "Laboratorio teatrale Pgi per l'infanzia" portano in scena una delle più conosciute e fantasiose favole che si conoscano: Il meraviglioso mago di Oz.

Siamo nel 1847, nel Kansas. In un'umile casetta, dispersa nella grande prateria, vive Dorothy. La piccola, rimasta orfana dei genitori, è stata adottata dalla zia Em e dallo zio Henry, entrambi contadini. Un giorno, un violento tornado, sradica la casa dove la bambina si era rifugiata insieme all'inseparabile cagnolino Totò, trasportandola nel Paese dei Mastichini. Qui inizia l'avventura di Dorothy che, attraverso una serie d'incontri con personaggi straordinari, la porteranno al Palazzo degli Smeraldi del potente Mago d'Oz, descritto dalla Strega del Nord, come colui che l'avrebbe aiutata a risolvere tutti i suoi problemi. In realtà il mago si scoprirà non essere altro che una specie di ciarlatano, giunto anche lui per caso nella terra di Oz, con una mongolfiera.

Una favola dunque, la cui forza sta nel mostrare l'inadeguatezza spesso manifestata dagli adulti nel comprendere i veri bisogni dei piccoli. Nello stesso tempo indica come a volte sia proprio tale debolezza a suggerire che per diventare grandi loro stessi, i bambini debbono a volte prendere in mano il proprio destino, con coraggio e responsabilità, per superare le difficoltà della vita.

Questa favola, Il meraviglioso mago di Oz, di L. Frank Baum, celebre negli U.S.A. quanto Pinocchio, ha incantato più generazioni di bambini. Da qui sono stati tratti film e libri illustrati che l'hanno resa famosa in tutto il mondo. La sua "morale", racchiusa nelle parole pronunciate da Dorothy mentre batte i tacchi delle sue magiche Scarpette d'Argento, «Non c'è nessun posto bello come casa mia», si basa su due temi opposti: da un lato, il sogno della fuga, del viaggio, la voglia di fuggire via (da casa, dai problemi) o verso la propria autonomia; dall'altro, la consapevolezza delle proprie origini, delle radici, della famiglia, e dunque la nostalgia del ritorno. È dunque una storia di crescita. Una storia che appartiene un po'a tutti noi, grandi e piccoli, la storia della vita.

Il sogno di Dorothy è un viaggio iniziatico che la porta ad apprendere i valori dell'intelligenza (lo spaventapasseri), del coraggio (il leone), dei sentimenti (l'uomo di latta). Questi tre personaggi del mondo della fantasia, sono proiezioni della stessa Dorothy, e le loro vicende vogliono mostrarci come le virtù che ci affanniamo a cercar fuori di noi siano in realtà nascoste in noi: lo sforzo sta nel cercarle, nel tirarle fuori. 


 COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Secondo le direttive vigenti fino al 15 marzo 2020 per contenere la diffusione del Coronavirus e dopo aver preso contatto con l'Ufficio cantonale dell'Igiene pubblica, la Pgi Valposchiavo ha deciso di far concludere il percorso del Laboratorio teatrale Pgi per l'infanzia con lo spettacolo dal titolo Il magico gioco di Oz attenendosi alle condizioni cantonali imposte (max. 50 spettatori per rappresentazione e tutti rintracciabili) e ottemperando a tutte le misure sanitarie richieste.

Con profondo dispiacere, immaginando che una buona parte della popolazione avrebbe voluto assistere allo spettacolo, dobbiamo comunicare che l'evento è "a numero chiuso" e rivolto a un pubblico di invitati.

venerdì 13 marzo 2020, ore 20.00

• sabato 14 marzo 2020, ore 14.30 e 19.00


In scena: Adele Crameri, Aerin Kalt, Anna Zanoli, Arianna Monigatti, Claire Bontadelli, Daniel Del Barba, Diana Pedretti, Edoardo Spadini, Emma Godenzi, Ilenia Luminati, Kaylee Kalt, Lina Tuena, Linda Costa, Morena Raselli, Samuele Platz, Serena Costa, Virginia Spadini, Vivian Cortesi

Regia: Valerio Maffioletti

Aiuto regia: Elena Visini

Accompagnamento canti: Serena Bonetti

Costumi e scenografia: genitori e bambini del Teatro del Cioccolatino

Ingresso su invito

Locandina


Informazioni: valposchiavo@pgi.ch +41 (0)81 834 63 17

 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch