Petizione in favore dell'italiano nel Canton Obvaldo

foto-ragazza-per-petizione-per-sitoIn un comunicato stampa di fine settembre l’Esecutivo obvaldese ha informato dell’intenzione di abolire l’italiano quale opzione specifica nel liceo cantonale. La Pgi prende atto con preoccupazione di questo ulteriore tentativo di indebolire l’insegnamento dell’italiano nei licei svizzerotedeschi.

La decisione del Governo obvaldese contrasta nettamente con la politica linguistica definita dalla Confederazione e dalla Conferenza svizzera dei direttori della pubblica educazione volta a migliorare la coesione e il contatto fra i gruppi linguistici in Svizzera.
Nella primavera di quest’anno il Governo del Canton San Gallo aveva proposto una misura analoga per i propri licei respinta a grande maggioranza dal parlamento cantonale. Nel dibattito parlamentare si era sottolineato quanto decisiva fosse stata la mobilitazione contro la proposta del Governo alla quale la Pgi aveva partecipato sostenendo la petizione in favore del mantenimento dell’italiano firmata da più di 6’000 persone.
Anche in questo caso la Pro Grigioni Italiano invita tutti a firmare la petizione in favore dell’italiano nel liceo obvaldese pubblicata sul sito www.italianoascuola.ch.
Per informazioni ulteriori sulla politica linguistica della Pgi si prega contattare la Sede centrale della Pgi, tel. 081 252 86 16 oppure all’indirizzo di posta elettronica giuseppe.falbo@pgi.ch.
 

Calendario eventi

grigionitaliano.ch